v Il Diritto degli Affari - Home Page
Home > Giurisprudenza > Confisca per equivalente ed amminist...

 

Confisca per equivalente ed amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza


Tribunale Potenza · 18 Aprile 2019

Confisca per equivalente - Somme assoggettate a procedura concorsuale - Ammissibilità - Insussistenza

 


Il provvedimento segnalato si occupa della questione se sia possibile procedere a confisca per equivalente di beni anteriormente assoggettati ad una procedura di amministrazione straordinaria in caso di reati tributari.

Il Tribunale osserva che la confisca per equivalente prevista per alcuni reati tributari prevista dall’art. 1, comma 143, l. 27 dicembre 2007, n. 244 (sostituito, senza soluzione di continuità, dall’art. 12 bis d.lgs. 10 marzo 2000, n. 74) è disciplinata dall’art. 322 ter c.p., a mente del quale essa viene disposta su beni «di cui il reo ha la disponibilità»: il quesito che si impone di risolvere è se i beni assoggettati a procedura concorsuale siano o non siano da considerarsi beni di cui il reo ha la disponibilità.

Il giudice lucano si richiama ad un orientamento del giudice di legittimità, il quale ha osservato che, per un verso, con la dichiarazione di fallimento viene meno, ai sensi dell’art. 42 l. fall., in capo al fallito il potere di disporre del proprio patrimonio e, per altro verso, la disponibilità sui beni in capo al reo, richiesta dall’art. 12 bis, d.lgs. 10 marzo 2000, n. 74 per la confisca per equivalente, non coincide con la titolarità del diritto di proprietà, che rimane del fallito pur a seguito della dichiarazione di fallimento (Cass. pen., sez. III, 10 ottobre 2018, n. 45574; sul punto si vedano anche le riflessioni di Cass. pen., sez. III, 7 ottobre 2016, n. 42469; nella giurisprudenza di merito, cfr. Trib. Bergamo, ord. 3 febbraio 2019, con nota di L. Ferrajoli, La dichiarazione di fallimento blocca sequestro e confisca; Trib. Treviso, ord. 31 marzo 2017, con nota di E. Basile, I controversi rapporti tra confisca per equivalente e fallimento: legittimazione del curatore ad agire in sede esecutiva e criteri cronologici di prevalenza, in Diritto penale contemporaneo, 2017, 328 ss.; in termini dissimili, però, con riferimento al sequestro preventivo, cfr. Cass. pen., sez. IV, 19 febbraio 2019, n. 7550).

Secondo l’ordinanza in rassegna un tale principio trova estensione anche alla procedura di amministrazione straordinaria ex d.lgs. 8 luglio 1999, n. 270, precisandosi che, con riferimento ad essa, l’indisponibilità sui beni, che impedisce la confisca, si verificherebbe già con l’affidamento della gestione dell’impresa al commissario giudiziale, disposta ex art. 19 del d.lgs. cit. con la sentenza che dichiara l’insolvenza o con provvedimento successivo.


Autore Massima Prof. Martino Zulberti
© Riproduzione Riservata
 
Segnalazione Prof. Martino Zulberti
Normativa di riferimento: art. 12 bis, d.lgs. 10 marzo 2000, n. 74; art. 1, comma 143, l. 27 dicembre 2007, n. 244; art. 19 d.lgs. 8 luglio 1999, n. 270; art. 42 l. fall.; art. 322 ter c.p.
 

TESTO INTEGRALE ·

Pubblicato il 10 Gennaio 2020 - Sez. II Giurisprudenza - Documento n. 344




 

DIRETTORE RESPONSABILE
Bruno Inzitari

COMITATO SCIENTIFICO
Enrico Al Mureden
Paola Bilancia
Vincenzo Franceschelli
Francesco Antonio Genovese
Alessio Lanzi
Raffaella Lanzillo
Daniela Memmo
Gabriele Racugno
Carlo Rimini
Laura Salvaneschi
Giuseppe Sbisà
Maria Cristina Vanz

RESPONSABILE DI REDAZIONE
Martino Zulberti

COMITATO DI REDAZIONE
Erico Andrade
Laura Baccaglini
Francesca Benatti
Maria Novella Bugetti
Elena Depetris
Vincenzo De Sensi
Alessio Filippo Di Girolamo
Mariangela Ferrari
Beatrice Ficcarelli
Elena Gabellini
Albert Henke
Marek Ivanco
Michela Bailo Leucari
Elena Marinucci
Flavia Marisi
Rita Maruffi
Juan Pablo Murga Fernández
Leonardo Netto Parentoni
Giacomo Pirotta
Stefano Pellegatta
Valentina Piccinini
Vincenzo Ruggiero
Michelle Vanzetti
Alberto Villa
Diego Volpino
Martino Zulberti

COMITATO PER LA VALUTAZIONE SCIENTIFICA
Laura Baccaglini
Francesca Benatti
Federico Ferraris
Giusella Finocchiaro
Lucio Imberti
Giovanni Meruzzi
Raffaella Muroni
Giacomo Pongelli
Chiara Tenella Sillani
Emilio Tosi
Michelle Vanzetti
Giovanna Visintini

SEGRETERIA DI REDAZIONE
Livia Marcinkiewicz


ildirittodegliaffari@gmail.com

Come inviarci contributi da pubblicare




Il Diritto degli Affari
Rivista quadrimestrale pubblicata a Milano, Via Visconti di Modrone, n. 36.