v Il Diritto degli Affari - Home Page
Home > Giurisprudenza > Inammissibilita' della compensazione...

 

Inammissibilita' della compensazione per tutti i crediti non scaduti e scaduti se acquistati dopo il fallimento o l'apertura del concordato


Tribunale Torino · 05 Agosto 2016

Compensazione nel fallimento e nel concordato – Inammissibilita’ della compensazione acquistati dopo la dichiarazione di fallimento siano essi scaduti o non scaduti – Applicabilita’ della disciplina generale del pignoramento che esclude l’efficacia sul credito pignorato delle cause estintive sopravvenute al pignoramento

L'art. 56 l.fall. prevede l'inammissibilita' della compensazione tra il credito del fallito ed il controcredito non scaduto acquistato nell'anno precedente o successivamente al fallimento alla data del fallimento ma deve ritenersi inammissibile, secondo quanto previsto dalla disciplina del pignoramento, la compensazione tra il credito del fallito e i crediti che se pur scaduti alla data del fallimento, sono stati acquistati successivamente a tale data.

La generale disciplina del pignoramento applicabile al fallimento ed al concordato preventivo rende insensibile il credito pignorato, vale a dire il credito del fallito o del debitore concordatario verso il terzo, alle cause estintive sopravvenute. Tali cause possono consistere nel successivo sorgere del controcredito o anche nell'acquisto di un controcredito già scaduto alla data del pignoramento o del fallimento o dell'apertura del concordato.

Autore Massima Prof. Avv. Bruno Inzitari
© Riproduzione Riservata
 
Segnalazione Prof. Avv. Bruno Inzitari
Normativa di riferimento: Art. 56 l. fall.; art. 2917 c.c..
 

TESTO INTEGRALE ·

Pubblicato il 02 Dicembre 2016 - Sez. II Giurisprudenza - Documento n. 252




 

DIRETTORE RESPONSABILE
Bruno Inzitari

COMITATO SCIENTIFICO
Enrico Al Mureden
Paola Bilancia
Vincenzo Franceschelli
Francesco Antonio Genovese
Alessio Lanzi
Raffaella Lanzillo
Daniela Memmo
Gabriele Racugno
Carlo Rimini
Laura Salvaneschi
Giuseppe Sbisà
Maria Cristina Vanz

RESPONSABILE DI REDAZIONE
Martino Zulberti

COMITATO DI REDAZIONE
Erico Andrade
Laura Baccaglini
Francesca Benatti
Maria Novella Bugetti
Elena Depetris
Vincenzo De Sensi
Alessio Filippo Di Girolamo
Mariangela Ferrari
Beatrice Ficcarelli
Elena Gabellini
Albert Henke
Marek Ivanco
Michela Bailo Leucari
Elena Marinucci
Flavia Marisi
Rita Maruffi
Juan Pablo Murga Fernández
Leonardo Netto Parentoni
Giacomo Pirotta
Stefano Pellegatta
Valentina Piccinini
Vincenzo Ruggiero
Michelle Vanzetti
Alberto Villa
Diego Volpino
Martino Zulberti

COMITATO PER LA VALUTAZIONE SCIENTIFICA
Laura Baccaglini
Francesca Benatti
Federico Ferraris
Giusella Finocchiaro
Lucio Imberti
Giovanni Meruzzi
Raffaella Muroni
Giacomo Pongelli
Chiara Tenella Sillani
Emilio Tosi
Michelle Vanzetti
Giovanna Visintini

SEGRETERIA DI REDAZIONE
Livia Marcinkiewicz


ildirittodegliaffari@gmail.com

Come inviarci contributi da pubblicare




Il Diritto degli Affari
Rivista quadrimestrale pubblicata a Milano, Via Visconti di Modrone, n. 36.