Home > Giurisprudenza > Il liquidatore non può essere c...

 

Il liquidatore non può essere chiamato a rispondere del mancato compimento di atti che esulano dalle sue competenze


Appello Brescia · 21 Novembre 2012

Liquidatore – omessa impugnazione dello stato passivo – responsabilità – esclusione

 


Deve essere esclusa la responsabilità del liquidatore per i danni occorsi alla società in seguito all’omissione dell’impugnazione dello stato passivo che ammette il credito della società al chirografo, negando la prededuzione. Tale principio poggia sulla considerazione che l’impugnazione di un provvedimento giurisdizionale rientra nell’ambito discrezionale delle scelte gestionali, trattandosi di una facoltà e non di un obbligo positivo; che l’esito positivo dell’impugnazione non può a priori ritenersi certo; che non possono essere richieste al liquidatore particolari competenze in campo giuridico e fallimentare, ma solo di gestione d’impresa.


Autore Massima Dott.ssa Elena Depetris
© Riproduzione Riservata
 
Segnalazione Prof. Avv. Bruno Inzitari
Normativa di riferimento: art. 146, comma 2 del r.d. 16 marzo 1942, n. 267 (L.F.)
 

TESTO INTEGRALE ·

Pubblicato il 17 Luglio 2013 - Sez. II Giurisprudenza - Documento n. 103




 

DIRETTORE RESPONSABILE
Bruno Inzitari

COMITATO SCIENTIFICO
Enrico Al Mureden
Vincenzo Franceschelli
Francesco Antonio Genovese
Alessio Lanzi
Raffaella Lanzillo
Daniela Memmo
Gabriele Racugno
Carlo Rimini
Laura Salvaneschi
Giuseppe Sbisà
Maria Cristina Vanz

RESPONSABILE DI REDAZIONE
Martino Zulberti

COMITATO DI REDAZIONE
Laura Baccaglini
Francesca Benatti
Maria Novella Bugetti
Elena Depetris
Mariangela Ferrari
Albert Henke
Michela Bailo Leucari
Elena Marinucci
Flavia Marisi
Rita Maruffi
Giacomo Pirotta
Stefano Pellegatta
Valentina Piccinini
Vincenzo Ruggiero
Alberto Villa
Diego Volpino
Martino Zulberti

COMITATO PER LA VALUTAZIONE SCIENTIFICA
Laura Baccaglini
Francesca Benatti
Giusella Finocchiaro
Lucio Imberti
Giovanni Meruzzi
Raffaella Muroni
Giacomo Pongelli
Chiara Tenella Sillani
Emilio Tosi
Giovanna Visintini

SEGRETERIA DI REDAZIONE
Livia Marcinkiewicz


ildirittodegliaffari@gmail.com

Come inviarci contributi da pubblicare




Il Diritto degli Affari
Rivista trimestrale pubblicata a Milano, Via Visconti di Modrone, n. 36.