v Il Diritto degli Affari - Home Page
Home > Giurisprudenza > Invalidita' dell'attestazione del pr...

 

Invalidita' dell'attestazione del professionista che ometta di accertare la veridicita' dei dati aziendali in tema di finanziamenti prededucibili e pagamento di crediti anteriori ex art. 182 quinquies, commi 1 e 5, l.fall.


Appello Napoli · 20 Aprile 2015

Accordo di ristrutturazione dei debiti – Funzionalità alla miglior soddisfazione dei creditori dei finanziamenti prededucibili e del pagamento di crediti anteriori essenziali per la prosecuzione dell’attività di impresa – Attestazione del professionista – Necessità di accertamento della veridicità dei dati aziendali


L’attestazione, intesa quale affermazione dell’esattezza di una cosa e della verità di un fatto, presuppone il necessario accertamento della veridicità dei dati ed elementi su cui essa si basa; la veridicità dei dati aziendali rappresenta un presupposto logico necessario dell’attestazione, anche in considerazione della incidenza, sul patrimonio aziendale e sulle prospettive di realizzo dei creditori, delle operazioni che il debitore intende porre in essere; incidenza a cagione della quale non è sufficiente che sia il debitore a dichiarare la funzionalità degli atti che intende compiere per la miglior soddisfazione dei creditori, ma è richiesto qualcosa in più, ovvero una attestazione di un professionista esterno dotato di particolari competenze. La necessità della attestazione ha una sua ragion d’essere solo se in funzione di un controllo qualificato delle deduzioni della debitrice e sarebbe frustrata se venisse intesa come mero giudizio di non manifesta illogicità e/o incongruenza delle affermazioni del debitore. L’invalidità dell’attestazione priva della necessaria verifica della veridicità dei dati aziendali della debitrice determina l’insussistenza dei presupposti oggettivi per l’accoglimento delle istanze ex art. 182 quinquies l.fall.


Autore Massima Avv. Michele Lucchini Guastalla
© Riproduzione Riservata
 
Segnalazione Prof. Avv. Bruno Inzitari
Normativa di riferimento: art. 18 e art. 182 quinquies, co. 1 e 5, l. fall.
 

TESTO INTEGRALE ·

Pubblicato il 24 Aprile 2015 - Sez. II Giurisprudenza - Documento n. 200




 

DIRETTORE RESPONSABILE
Bruno Inzitari

COMITATO SCIENTIFICO
Enrico Al Mureden
Paola Bilancia
Vincenzo Franceschelli
Francesco Antonio Genovese
Alessio Lanzi
Raffaella Lanzillo
Daniela Memmo
Gabriele Racugno
Carlo Rimini
Laura Salvaneschi
Giuseppe Sbisà
Maria Cristina Vanz

RESPONSABILE DI REDAZIONE
Martino Zulberti

COMITATO DI REDAZIONE
Erico Andrade
Laura Baccaglini
Francesca Benatti
Maria Novella Bugetti
Elena Depetris
Vincenzo De Sensi
Alessio Filippo Di Girolamo
Mariangela Ferrari
Beatrice Ficcarelli
Elena Gabellini
Albert Henke
Marek Ivanco
Michela Bailo Leucari
Elena Marinucci
Flavia Marisi
Rita Maruffi
Juan Pablo Murga Fernández
Leonardo Netto Parentoni
Giacomo Pirotta
Stefano Pellegatta
Valentina Piccinini
Vincenzo Ruggiero
Michelle Vanzetti
Alberto Villa
Diego Volpino
Martino Zulberti

COMITATO PER LA VALUTAZIONE SCIENTIFICA
Laura Baccaglini
Francesca Benatti
Federico Ferraris
Giusella Finocchiaro
Lucio Imberti
Giovanni Meruzzi
Raffaella Muroni
Giacomo Pongelli
Chiara Tenella Sillani
Emilio Tosi
Michelle Vanzetti
Giovanna Visintini

SEGRETERIA DI REDAZIONE
Livia Marcinkiewicz


ildirittodegliaffari@gmail.com

Come inviarci contributi da pubblicare




Il Diritto degli Affari
Rivista quadrimestrale pubblicata a Milano, Via Visconti di Modrone, n. 36.